MODEM BAYCOM PER PACKET RADIO



 

Modem  per packet radio basato sull'integrato TCM3105. La velocità del modem e' di 1200 baud al secondo e utilizza una modulazione di tipo FSK ( frequency shift keying) ovvero codifica a spostamento di frequenza. Secondo lo standard BELL 202  al bit di valore "1"  detto "mark" e' associato la frequenza di 1200 Hz mentre al bit "0" detto "blank" e' associato il valore di frequenza di 2200 Hz. In figura lo schema elettrico del modem.

Figura a dimensioni reali 

Fig. 1 schema elettrico del modem baycom

Il modem si interfaccia con il PC mediante la porta seriale da cui trae anche l'alimentazione per il suo funzionamento. La parte relativa alla alimentazione e' composta dai diodi D1,D2,D3, C1 e il regolatore 7805 che stabilizza la tensione al valore di 5V. Con il ricetrasmettitore (RTX) il modem si collega  tramite le porta per la commutazione in trasmissione (PTT), il microfono (MIC) e la presa cuffia (SPKR).
La comunicazione con la seriale e' realizzata mediante l'integrato 74HC04 che e' lavora in logica TTL (O-5V) senza realizzare alcuna forma di conversione di livello di tensione.
La demodulazione dei segnali fonici provenienti dal RTX in ricezione e' affidata al TCM3105 che provvede a decodificarli e mandarli in uscita verso il PC. La codifica dei segnali digitali, provenienti dal PC attraverso la seriale, viene operata dallo stesso integrato che si interfaccia con il ricetrasmettitore mediante l'uscita MIC. La gestione della trasmissione/ricezione e' affidata al  PC tramite una circuito che attiva  un BJT (modello 2n2222) che simula la chiusura del tasto PTT presente in qualunque microfono per RTX.
Per il funzionamento del modem e' necessario un apposito programma che permette la gestione dei collegamenti e l'implementazione del protocollo di comunicazione (AX25). Uno dei tanti programmi usati per la connessione packet e' il TSTHOST. In rete e' possibile trovare tantissimi programmi del genere. Il passo successivo e' quello di individuare le frequenze in cui risiedono le stazioni packet. 
Comunque ,oggi, con l'avvento di internet e le sue velocità il packet e' in disuso. Rimane sempre il fascino di "collegare" e "scaricare " tramite la propria radio.