EEprom DEI PIC: CARICAMENTO DA PROGRAMMA



 

INTRODUZIONE

Molte volte si ha la necessitÓ di dover memorizzare nella memoria  eeprom del pic che si sta utilizzando, alcune informazioni come un testo, delle mappe di corrispondenza , ecc. E' possibile caricare durante la programmazione del pic,anche la memoria eeprom mediante l'utilizzo di una direttiva di MPLAB  riconosciuto da MPASM.

DIRETTIVE  DATA e ORG

In tutti i micro-controllori della famiglia 16F dotati di memoria dati, l'indirizzo di base della eeprom e': 0x2100
Il commando direttivo che permette di memorizzare dei dati e'  DATA.
La sintassi con cui bisogna usare il comando DATA e':

DATA  <valore>

ogni riga e' un indirizzo. Per cui se si vogliono scrivere 10 valori  nelle prime 10 locazioni bisogna scrivere 10 righe con la sintassi di prima. 
Per imporre la programmazione della EE bisogna dichiarare l'indirizzo iniziale da cui si vuole memorizzare mediante la direttiva ORG ovvero

ORG <address>

Nel caso del micro 16F628A e in genere dei 16FXX la prima locazione ha indirizzo 0x2100

ROUTINE DI CARICAMENTO

Infine il mettendo assieme quanto esposto, il listato relativo alla definizione dei valori della EE assume la seguente forma:( si parte dalla prima locazione)

ORG 0x2100

DATA  0X K0      ; add =0

DATA  0X K1      ; add =1

DATA  0X K2      ; add =2

.

.

.

DATA  0X Kn      ; add =n

 dove Kn e' il valore in esadecimale che si vuole memorizzare nella locazione di indirizzo n.

Essendo questa una routine non eseguibile dal micro ma e' interpretata solo da compilatore MPASM necessita anteporla prima della direttiva ORG 0x00 ovvero prima dell'origine del programma del micro.