SERRATURA CODIFICATA

 

La codificazione di un sistema di apertura consiste in un’elaborazione elettronica del comune interruttore a pulsante, che in questo caso è sostituito con un circuito pilotato da una pulsantiera numerata, la cui combinazione, opportunamente prestabilita e rinnovabile nel tempo, qualora ve ne fosse bisogno, è conosciuta da una o poche persone soltanto.

IMPIEGO DELLA SERRATURA

Il progetto della serratura codificata consta di una tastiera composta di dodici pulsanti collegata, tramite un fascio di tredici conduttori, diversamente colorati, ad un modulo elettronico, nel qual è presente un piccolo relè. Ebbene, dopo aver formato sulla pulsantiera il numero segreto, il relè scatta e con i suoi terminali mobili chiude il circuito elettrico di una normale serratura elettromeccanica, che può essere piccola o grande, di modesta od elevata potenza, secondo l’impiego cui si destina il progetto.
L'insieme d’elementi deve essere inserito in un contenitore, sulla cui parte superiore si fissa la pulsantiera ed eventualmente un diodo led. La pulsantiera  adottata presenta dieci pulsanti numerati dallo zero al nove. Altri due pulsanti sono senza numero ma, secondo la casa costruttrice, questi possono essere segnalati con lettere o simboli. Nei nostri schemi, i due pulsanti privi di numeri sono stati indicati con due lettere X.
Tutti i pulsanti, essendo questi dei semplici interruttori, sono dotati di due terminali, uno dei quali fa capo ad un conduttore comune che, nei nostri disegni, è stato proposto con la lettera C. E così si spiega perché, pur essendo dodici i pulsanti, dalla pulsantiera si dipartono tredici conduttori.
L'impiego della serratura elettronica consiste nello scegliere un numero preciso, da tenere bene a mente e nel comporre poi questo numero sulla tastiera. Facciamo un esempio: il numero prescelto sia 17410. Ora, se si premono le quattro cifre nell’ordine citato, la serratura apre. Ma, attenzione, occorre dapprima premere il pulsante relativo al numero 7 per un tempo di due secondi circa e poi gli altri tre, corrispondenti alle cifre 4 - 1 - 0, contemporaneamente, con tre dita di una stessa mano. Ripetiamo. Inizialmente si preme per due secondi P7, poi si premono contemporaneamente P4-P1 -P0.