TERMOSTATO ELETTRONICO

 

La funzione di ogni termostato è quella di rivelare il raggiungimento di un certo valore di temperatura, in modo da controllare automaticamente il comportamento della sorgente termica.
Talvolta i termostati vengono utilizzati sia per definire certe soglie di allarme, siai per mantenere costante la temperatura d'ambiente.  Per esempio, con il dispositivo descritto in questo articolo, si potranno conservare a temperatura costante i recipienti contenenti bevande (tè, caffè, bibite, ecc.), oppure i bagni fotografici nelle camere oscure o, ancora, il liquido con cui si realizzano i circuiti stampati, tenendo conto che la temperatura di questo liquido deve aggirarsi intorno ai 40 - 50°C. L'apparato inoltre potrà controllare la temperatura interna delle piccole serre, quella dell'acqua nelle piscine o negli acquari oppure quella dell'aria negli allevamenti animali, nelle incubatrici e in moltissime altre circostanze.

DUE REGOLAZIONI

Le regolazioni possibili che possono essere fatte con il termostato sono due: la prima consente la determinazione della temperatura di intervento, la seconda permette il controllo dell'isteresi, ovvero la regolazione della differenza tra il valore della temperatura di scatto e quella di disinserimento del relè ossia, conseguentemente della sorgente termica. La necessità di questa seconda regolazione scaturisce dal fatto che, nel caso in cui i due valori di temperatura ora citati coincidessero, si verificherebbe un continuo intervento del relè che, al di là del logorio subito dalle sue parti mobili, creerebbe un fastidioso rumore e non consentirebbe di fatto il controllo della sorgente termica. Si pensi, ad esempio, al caso tipico di un impianto di regolazione della temperatura di un ambiente in cui il relè controlla il funzionamento di un bruciatore!
Pertanto, se non si fissassero, soprattutto come in questo ultimo caso, dei precisi valori di isteresi, si verificherebbero degli interventi troppo ravvicinati del relè, tali da mandare in « blocco » il sistema di riscaldamento.