MST_K36 - TELERUTTORE CON CORREZIONE DI POLARITA'



1     >>>

INTRODUZIONE

 Il progetto presentato in queste pagine, che ha come sigla MST_K36, ha il nome di teleruttore con correzione della polaritÓ. Questo circuito, in termini tecnici, permette di controllare a distanza un carico di elevata corrente con un piccolo interruttore di bassa portata in corrente e protegge al tempo stesso il carico da eventuali rotture dovute alla inversione di polaritÓ della alimentazione.

Per esempio possiamo considerare il caso classico della figura 1 in cui si attiva da remoto un grosso motore in DC alimentato a batteria.

Svantaggi dei metodi classici

In genere, per controllare a distanza un carico elevato, si utilizzava una linea di grosso spessore con un interruttore di elevata corrente con conseguente aggravio nelle spazi ingombrati, nei costi e sopratutto si creavano le condizioni per avere tra i piedi fenomeni induttivi e resistivi dovuti alla lunghezza dei fili con extra correnti e tensioni che bruciavano vari contatti se non  addirittura le apparecchiature collegate. In figura 1 e' riportatolo uno schema classico di controllo remoto di carichi equivalente al circuito MST_K36.


microst.it MST_K36 soluzione classica

Figura 1: soluzione classica di controllo remoto equivalente al MST_K36

Inoltre si era soliti risolvere il problema della inversione di polaritÓ  mettendo  tra il carico e la sorgente di alimentazione ( batteria, alimentatore) un ponte a diodi ( ponte di Graetz) la conseguente perdita di tensione sul carico pari a  2 cadute di diodi ( 2x0.8 =1,6V) Questo implica, per elevate correnti assorbite dal carico ( per esempio di 10A) una perdita di potenza in calore sul ponte di 10x1.6=16W che deve essere anche raffreddato con opportuno radiatore e ventola. Per non parlare della inefficienza della sistema di alimentazione in termini di energia e di alimentazione del carico a cui arriva meno tensione di funzionamento. ( per un sistema a 12V con carico da 10A si ha una inefficienza del 16/120=13%.

Vantaggi del circuito MST_K36

I vantaggi del circuito MST_K36  rispetto ad un circuito classico prima descritto quale pu˛ essere un interruttore di potenza messo a distanza  seguito da un ponte di diodi di potenza  sono:

  • Si possono pilotare elevati carichi remoti con interruttori di bassa corrente e fili di piccola sezione;

  • Non si introducono fenomeni resistivi e induttivi ( cadute di tensione dovute alle perdite ohmiche dei fili) e tutta la potenza erogata dalla sorgente va al carico;

  • Si applica l'alimentazione  sempre nel verso giusto al carico senza perdita di tensione;

ACQUISTA ON LINE



1     >>>