Protocollo X10

1 >>

Il protocollo X-10 permette la comunicazione quando si utilizza come mezzo di comunicazione la linea elettrica. I segnali utilizzati per la comunicazione richiedono piccoli segnali a Radio frequenza per la rappresentazione della informazione digitale.

  Le trasmissioni X-10 sono sincronizzate con il passaggio per lo zero della tensione alternata. (zero crossing).  Controllando il passaggio per lo zero, i dispositivi X-10 conoscono quando trasmettere o ricevere le informazioni X-10. 

 

formato dei messaggi X-10

Un messaggio completo X-10  si compone di un codice di inizio (start code) che vale  (1110), seguito da un codice della casa (house code), da un codice chiave (key code

 

start code (1110)

house code

key code

 

 Il messaggio può essere di due tipi a seconda del key code

  1. messaggio  indirizzo 

  2. messaggio commando

Il messaggio di tipo  “indirizzo” indirizza l'unita' mediante il codice chiave (key code)  che e' in questo caso un indirizzo  mentre il messaggio di tipo  "commando"  indica, sempre mediante il codice chiave, quale operazione deve eseguire l'unita prima indirizzata.  

 

Il codice casa (home code)

Qualunque si a il tipo di messaggio viene sempre inviato il codice casa per individu

La tabella  A-1 mostra i valori possibili del codice casa (house code) 

  

House

House Code

 

A

0

1

1

0

 

B

1

1

1

0

 

C

0

0

1

0

 

D

1

0

1

0

 

E

0

0

0

1

 

F

1

0

0

1

 

G

0

1

0

1

 

H

1

1

0

1

 

I

0

1

1

1

 

J

1

1

1

1

 

K

0

0

1

1

 

L

1

0

1

1

 

M

0

0

0

0

 

N

1

0

0

0

 

O

0

1

0

0

 

P

1

1

0

0

 

Tabella  A-1: Valori possibili del codice casa ( house code)

Il codice chiave (key code)

Il codice chiave (key code) può essere un indirizzo di unità o un codice di funzione.

 Il codice chiave  e' composto da  5-bits ( vedi Tabella A-2), e usa 10 bit per  la sua trasmissione mediante coppia complementare. L'ultimo bit del codice chiave - indirizzo e' sempre zero mentre  per  un codice chiave - funzione  l'ultimo bit e' uno.

 

Tipo Messaggio   Key Code   Bit 5  

Commando  

Funzione 0
Indirizzo  

Unita'  

1

Nella tabella A-2 sono riportati i valori del codice chiave nella veste di indirizzo:

UNITA'

KEY CODE - INDIRIZZO

 

1

0

1

1

0

0

 

2

1

1

1

0

0

 

3

0

0

1

0

0

 

4

1

0

1

0

0

 

5

0

0

0

1

0

 

6

1

0

0

1

0

 

7

0

1

0

1

0

 

8

1

1

0

1

0

 

9

0

1

1

1

0

 

10

1

1

1

1

0

 

11

0

0

1

1

0

 

12

1

0

1

1

0

 

13

0

0

0

0

0

 

14

1

0

0

0

0

 

15

0

1

0

0

0

 

16

1

1

0

0

0

 

Tabella  A-2: Valori possibili del codice chiave come indirizzo (key code - addres)

Nella tabella A-2 sono riportati i valori del codice chiave nella veste di funzione:

All Units Off

0

0

0

0

1

All Units On

0

0

0

1

1

On

0

0

1

0

1

Off

0

0

1

1

1

Dim

0

1

0

0

1

Bright

0

1

0

1

1

All Lights Off

0

1

1

0

1

Extended Code

0

1

1

1

1

Hail Request

1

0

0

0

1

Hail Acknowledge

1

0

0

1

1

Pre-set Dim

1

0

1

X

1

Extended Code(Analog)

1

1

0

0

1

Status = On

1

1

0

1

1

Status = Off

1

1

1

0

1

Status Request

1

1

1

1

1

Tabella  A-2: Valori possibili del codice chiave come indirizzo (key code - function)

 

Modalità di trasmissione

Un “1” binario e' rappresentato da un burst di durata 1ms  e alla frequenza di  120KHz  inviato subito dopo lo zero crossing. 

Uno "0" binario e' rappresentato dalla mancanza del burst di 120 KHz. 
Nel trasmettere i codici casa e il codice chiave, due zero crossing sono usati per trasmettere ogni bit come coppia complementare  (per esempio uno zero e' rappresentato da 0-1 mentre un uno e' rappresentato da 1-0).  Per esempio, per trasmettere il codice  casa A, che  come si vede dalla Tabella A-1 e' 0110 , il codice trasmesso e' 01 10 10 01 poiché il singolo bit e' rappresentato da una coppia di bit complementari. Dato che  solo il codice casa e il codice chiave sono trasmessi usando la coppia di bit complementari, il codice di inizio (start code) e' l'unico  che viene trasmesso tale e quale  ovvero 1110.
Ogni messaggio e' trasmesso due volte. Tra  una trasmissione e l'altra del doppio pacchetto passano 3 cicli completi della tensione elettrica o sei zero crossing. 

Per esempio, per accendere ( funzione ON) un modulo X-10 assegnato al codice casa =  A, unità 2, il seguente flusso di dati sarebbe trasmesso sulla linea elettrica, un bit per zero crossing.

1) trasmissione messaggio- indirizzo ( due volte)

 

Start

House Code

Key Code

1110

0110

1110  0

-

House A

Unit 2

 

Start

House Code

Key Code

1110

0110

1110  0

-

House A

Unit 2

 

 

Attesa di 3 cicli completi o 6 zero crossing

 

                        000000

 

 

2)   trasmissione messaggio commando ( due volte)

 

Start

House Code

Key Code

1110

0110

0010   1

-

House A

ON

 

Start

House Code

Key Code

1110

0110

0010  1

-

House A

ON

 

 

Per inviare, in seguito, altri pacchetti bisognera' aspettare 3 cicli complete ( 6 zero-crossing).

Ci sono delle eccezioni per questo protocollo. Per esempio i codici relativi alla funzione DIM (01001) e  alla funzione BRIGTH non richiedono i cicli di attesa ( 3 cicli interi) tra messaggi commando consegutivi.

 

 

1 >>