SENSORE PER RADIO DISTURBI

 

Questo circuito permette di ricevere in cuffia i segnali radio impulsivi. Per individuare la fonte di radiodisturbi bisogna orientarlo  nella direzione di provenienza dei segnali avvicinandosi a questi in corrispondenza dell'aumento di intensità sonora.
La bobina L1 si costruisce avvolgendo, su una ferrite cilindrica di 8 mm di diametro, lunga 10 cm, 200 spire compatte di filo di rame smaltato da 0,2 mm. La presa intermedia (2) è ricavata alla centesima spira, vale a dire a metà avvolgimento. Con R5 si controlla il volume audio in cuffia. 

 

 

 

Condensatori

Resistenze

Varie

C1=100.000 pF

C2=100.000 pF

C3=10.000 pF

C4=10 uF - 16 VI (elettrolitico) C5=100.000 pF

C6=100.000 pF

C7=10.000 pF

C8=100 uF - 25 VI (elettrolitico)

Resistenze

R 1= 100.000 ohm - 1/4 W

R2=47.000 ohm - 1/2 W

R3=680 ohm - 1/4 W

R4=2.200 ohm - 1/2 W

R5=10.000 ohm - (potenz. a variaz. log.)

R6= 220.000 ohm - 1/4 W

TR1 = BC 109

TR2 = BC 109

TR3 = BC109

L1= bobina-antenna

S1 = interruttore CUFFIA = 30 = 300 ohm

ALIM. = 9 Vcc (pila)

 

 

Indice  <<<<     >>>>

 Disclamer      info@